Le tariffe del Tpl abruzzese si adeguano all'indice ISTAT

COMUNICATO STAMPA

                                                                                                        

 

Tariffe trasporto pubblico locale abruzzese, dal 24 agosto scatta l’adeguamento ISTAT al tasso d’inflazione.

  • Aumentano del 4,7% tutti i titoli di viaggio, esclusi quelli per i servizi ferroviari.

 

Tutti i titoli di viaggio del trasporto pubblico locale abruzzese, esclusi quelli riguardanti i servizi ferroviari, aumentano del 4,7% da lunedi 24 agosto 2015. Un rincaro dovuto all’adeguamento delle tariffe del Tpl al tasso d’inflazione calcolato dall’ISTAT per il triennio 2012-2015 previsto dalla legge regionale n°40 del 1991. L’ultimo aumento risale al 2012 ed è stato pari al 10%.

 Nella delibera della Giunta regionale d’Abruzzo del 4 agosto u.s. che ha deciso tale misura si conferma anche la validità del “titolo di viaggio a tariffa agevolata”, abbonamento mensile nominativo, urbano, suburbano e interurbano, per i titolari di ISEE non superiore a 10 mila euro.

Gli aumenti del provvedimento regionale citato riguardano anche il sistema tariffario integrato di UNICO valido per i servizi dell’area metropolitana Chieti –Pescara gestiti da TUA e dalle società LA PANORAMICA e SATAM.

 

Ufficio stampa
   TUA spa
                                                                                                                                                            
                           Chieti 19 agosto 2015

ARPA spa - via Asinio Herio, 75, Chieti direzione@arpaonline.it – arpapec@pec.arpaonline.it - PI 00288240690 grafica e contenuti di proprietà di ARPA spa - vietata la riproduzione anche parziale powered by C.D. Trade Srl - P.IVA 01731380695