Condizioni generali di trasporto

I biglietti o abbonamenti per i quali è previsto l'annullamento a bordo, devono essere timbrati con l'apposita obliteratrice non appena saliti sull'autobus.

L'eventuale mancato funzionamento della macchina deve essere segnalato al conducente.

Il viaggiatore, a richiesta, deve mostrare biglietto, abbonamento ed eventuale tessera personale all'incaricato del controllo.

Multe

Se il viaggiatore è sprovvisto di un titolo di viaggio valido, è tenuto: sia al pagamento dell'importo relativo alla tariffa ordinaria in vigore, calcolata dal capolinea di partenza per il percorso già effettuato e che, dichiaratamente, egli intende ancora effettuare; sia al pagamento della sanzione amministrativa per un importo non inferiore a quaranta e non superiore a centocinquanta volte la tariffa in vigore. Le sanzioni di cui sopra si applicano anche in caso di titolo contraffatto o alterato. ( art. 2- comma 2,3 Legge Regione Abruzzo n°13 del 15 ottobre 2008)

Il viaggio è considerato irregolare quando il cliente:

  • non mostra nè biglietto nè abbonamento;
  • mostra un biglietto o un abbonamento scaduti;
  • mostra un biglietto o un abbonamento di tariffa inferiore a quella prevista;
  • mostra un abbonamento personale compilato in modo non corretto o senza tessera di riconoscimento o con tessera di riconoscimento scaduta;
  • mostra un biglietto o un abbonamento contraffatti o alterati;
  • mostra un biglietto o un abbonamento non più in uso.

E' un reato previsto dal codice penale anche fornire false generalità al personale di controllo che le richiede.

Pagamento della sanzione

Nel caso sia stata accertata un'irregolarità, il viaggiatore può:

  • pagare immediatamente il prezzo della corsa e la sanzione al personale di controllo con rilascio di ricevuta;
  • oppure recarsi presso la sede dell'azienda o nelle altre modalità previste da quest'ultima, entro il termine di sette giorni dalla contestazione immediata,o, se questa non vi è stata, dalla notificazione del verbale di contestazione. In questo caso il pagamento è ammesso nella misura ridotta corrispondente al minimo della sanzione amministrativa stabilita per la violazione commessa;
  • presentare scritti difensivi o chiedere di esporre direttamente le proprie ragioni entro il termine di 30 giorni dalla data di consegna del verbale. Le richieste vanno inviate a: ARPA s.p.a. - via Asinio Herio 75 - 66100 Chieti.

Si potrà pagare presso le sedi di ARPA, o tramite versamento sul conto corrente postale aziendale al n. 76899913 intestato a: ARPA spa - via A. Herio 75 - Chieti, precisando nella causale il numero del verbale.

In caso di mancato pagamento entro 60 giorni Arpa provvederà mediante ordinanza di ingiunzione al recupero dell'importo dovuto, ciò potrò comportare un'elevazione dell'importo della sanzione oltre alle spese del procedimento.

Bambini

Ogni viaggiatore munito di regolare titolo di viaggio ha facoltà di far viaggiare gratuitamente con sé un solo bambino di statura non superiore ad un metro, purchè non occupi posto a sedere in condizioni di pieno carico dell'autobus.

è consentito trasportare gratuitamente passeggini per bambini purchè piegati in modo tale da ridurne l'ingombro.

Animali

Sono ammessi gratuitamente sull'autobus i cani-guida per ciechi, muniti di museruola.

Sono ammessi inoltre gratuitamente animali di piccola taglia, purchè dotati di guinzaglio e museruola.Durante il trasporto devono essere custoditi in braccio e, preferibilmente, in idonei contenitori.

Qualora l'animale sporchi o deteriori l'autobus o arrechi danni ai passeggeri e cose, la persona che lo porta con sé è tenuta al relativo risarcimento.

Bagagli

Il viaggiatore può portare con sé gratuitamente un solo bagaglio che non ecceda i kg. 10 e le dimensioni di cm. 50x30x25. Tale bagaglio, ove non trovi posto negli spazi disponibili sulle vetture, deve essere custodito a cura e responsabilità del viaggiatore, senza disturbare gli altri passeggeri ed evitando di ingombrare il corridoio.

Per bagagli di dimensioni e peso superiore si applicano le tariffe previste dalle norme regionali.

Non è possibile trasportare biciclette, armi, merci infiammabili, esplosive, maleodoranti o comunque pericolose.

Non è consentito affidare al personale plichi e bagagli non accompagnati, a meno che tale servizio sia regolato contrattualmente.

ARPA spa - via Asinio Herio, 75, Chieti direzione@arpaonline.it – arpapec@pec.arpaonline.it - PI 00288240690 grafica e contenuti di proprietà di ARPA spa - vietata la riproduzione anche parziale powered by C.D. Trade Srl - P.IVA 01731380695